Gambero di fiume autoctono, uno splendido incontro…

Gambero di fiume nostrano: un rarità da preservare

Cos'è il gambero di fiume nostrano?

Austropotamobius è il nome scientifico che indica il genere dei gamberi di fiume nostrani.

Crostacei sempre più rari a causa dell’inquinamento, della distruzione del loro habitat, della cattura indiscriminata…

Il loro vero nemico, comunque, è il gambero rosso della Louisiana: una specie invasiva proveniente dall’America. Aggressivo e resistente, portatore sano della peste del gambero, l’invasore Procambarus clarkii sta annientando le popolazioni del nostrano gambero di fiume Austropotamobius.

L’incontro con quest’ultimo è sempre più raro e difficile: resiste in un alcuni torrenti isolati o in qualche specchio d’acqua in quota. Quasi per caso sono riuscito a vederlo e fotografarlo in un’area [volontariamente non rivelata] della Lombardia.

Nel suo habitat
L'esemplare è ancora piccolo ma raggiungerà dimensioni ben maggiori

Austropotamobius, il gambero di fiume autoctono

Un piacere incontrare questi gamberi quando si è consapevoli del rischio a cui devono far fronte. Seguono alcune fotografie che ho scattato in loco:

Austropotamobius
Gambero nostrano in acqua
Gambero di fiume

Author: Matteo Rancan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *